Home Notizie (apr.2008-apr.2016) Ennesima sconfitta al Blasone. Nuccilli ha ragione quando dice di aver visto 11 cadaveri in campo. Ormai ogni commento è superfluo, è una resa totale ed incondizionata
Banner
Ennesima sconfitta al Blasone. Nuccilli ha ragione quando dice di aver visto 11 cadaveri in campo. Ormai ogni commento è superfluo, è una resa totale ed incondizionata PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Domenica 21 Febbraio 2016 22:16

CittadiFoligno1928

(Foligno, amara la prima di Nuccilli: passa la Pianese (0-1) - fonte: folignosport.it del 21/02)  (Roberto Mattia) Se l’aspettava diversa la prima, il neo presidente Alessandro Nuccilli. Il Foligno però cede alla Pianese, cinica nell’andare subito in gol con Mammetti, resistendo agli attacchi bianco-azzurri (tanta volontà ma anche parecchia confusione) e sfiorando anche il raddoppio in contropiede. Insomma, una delle settimane più lunghe e intense della storia del calcio folignate si conclude con un’amara sconfitta, che mette, come ha detto lo stesso presidente a “Radio Onda Libera” «tutti sulla graticola».

Non si può escludere nulla in settimana. La giornata si è conclusa anche con un lungo confronto tra il tecnico Battistini e i tifosi, che nell’intervallo hanno avuto anche modo di parlare con Nuccilli, accolto tra applausi e contestazione. Contestazione intera, invece, per l’ex numero uno Damaschi, presente al “Blasone”. Come si diceva, un ko maturato in avvio, quando Mammetti (2’) ha scavalcato Ranieri con un grande tiro dalla distanza. Un avvio shock, con la squadra in totale stato confusionale, forse anche dovuto dall’improvviso passaggio societario. Solamente il palo (4’) ha salvato i Falchi su una girata di testa di Capone da angolo. Poteva essere una grande mazzata. Alla fine, però, è bastato il guizzo di Mammetti, perché il Foligno ha cercato sì con insistenza il pareggio, ma risultando poco lucido, mentre i toscani in contropiede più volte hanno sfiorato il 2-0. Nel primo tempo una sola occasione per il Foligno, al 30’, con un cross di Montanari su cui Di Paola di testa ha chiamato alla risposta Benedettini; in avvio di ripresa, invece, il massimo sforzo: al 49’ Di Paola ha stoppato in area un cross di Keqi e sparato a botta sicura, ma Gagliardi ha respinto; al 61’, invece, ancora cross di Keqi, sponda di Di Paola per il tiro di Balistreri, con Benedettini bravo a respingere e la difesa poi a murare il tap in di Cavitolo. Poi l’espulsione di Di Paola al 64’ (per bestemmia) ha segnato la resa. Poteva anche finire più ampiamente, con Golfo (pericoloso anche al 32’ del primo tempo, ma Ranieri aveva salvato tutto) fermato da Arboleda al 66’ in maniera provvidenziale; poi bravissimo Ranieri all’ 84’ su Rinaldini e al 92’ su Ancione. Finisce però senza punti, con la testa bassa, con la contestazione dei tifosi e la delusione di Nuccilli. Una giornata non come se la sarebbe aspettata.
CITTÀ DI FOLIGNO
– PIANESE 0-1
CITTÀ DI FOLIGNO
(4-2-3-1): Ranieri; Labate, Gennari (26’st Napolano), D’Aiello, Arboleda; Ubaldi, Montanari (13’st Balistreri); Cavitolo, Monaco (1’st D’Allocco), Keqi; Di Paola. A disp.: Farroni, Fapperdue, Calzola, Burini, Cicerello, Fiordiani. All.: Battistini.
PIANESE
(4-2-3-1): Benedettini; D’Addario (24’st Laudani), Capone, Gagliardi, Sanashivili; Bindi, Del Colle; Rinaldini, Ancione, Golfo (32’st Cota); Mammetti (41’st Rabbeni). A disp.: Duchi, Maresi, Magrini, Bianchi, Martinozzi, Khtella. All.: Iacobelli.
ARBITRO: De Tommaso di Rieti (Assistenti: Dentico di Bari – Pantano di Frosinone).
MARCATORI: 2’pt Mammetti.
NOTE: spettatori 200 circa.
Espulso: al 19’st Di Paola (CdF) per espressione blasfema.
Ammoniti: Cavitolo, D’Aiello (CdF), Laudani, Del Colle (P).
Angoli: 5-2. Recupero 0’ pt e 5’ st.

---------------------
(Foligno-Pianese 0-1, Nuccilli: “Sono deluso: cambierò parecchio” - fonte: folignosport.it del 21/02)  Non può essere contento. L’esordio da presidente del Foligno per Alessandro Nuccilli è andato male, molto male. E nei prossimi giorni potrebbe succedere di tutto, con «cambiamenti radicali» che sono stati chiesti anche dai tifosi. Il nuovo patron bianco-azzurro è l’unico a presentarsi in sala stampa dopo lo 0-1 con la Pianese e l’umore non può essere alto: «Sono deluso. In alcuni momenti mi è sembrato di vedere undici giocatori molto simili a dei cadaveri. Non sono soddisfatto della prestazione, non sono venuto qui per vedere la squadra rimediare figuracce e non posso permettere che lo stadio si svuoti ancora di più nelle prossime partite». Durante l’intervallo per lui primo confronto con la “Curva Bucciarelli”, che in parte lo ha contestato e in parte applaudito, ma tutti i tifosi sono stati concordi nel chiedere «un cambiamento totale. Io attualmente non posso fare promesse ma posso dire che in giro di un mese cambieranno diverse cose: tutti i tesserati sono sotto esame, compresi i giocatori e l’allenatore, la settimana prossima ufficializzerò il nuovo organigramma societario e posso anticipare che rimarranno pochi dirigenti di quelli attuali. I giocatori che non sono all’altezza possono restare anche a casa». Mercoledì, poi, incontro in Comune con il sindaco Mismetti per Nuccilli. Al primo cittadino verrà illustrato il progetto che ha in mente il nuovo presidente, in particolar modo quello relativo alle infrastrutture e a “Campo di Marte”.
---------------------
SERIE D GIRONE E - 25° GIORNATA
Sabato 20 febbraio ore 14.30
Viareggio-V. Montecatini 2-1 41'pt Mariani, 13'st Santini (M), 45' st Benedetti
Domenica 21 febbraio ore 14.30
Città di Castello-Gavorrano 0-0
Città di Foligno-Pianese 0-1 2'pt Mammetti
Colligiana-V. Spoleto 2-0 29'pt Tranchitella Rig., 1'st Masini
Ghivizzano-C.S. Scandicci 0-2 30'pt Alderotti, 25'st Betti
Montemurlo-Ponsacco 1-1 17'st Ferretti Rig. (P), 46'st Pinzauti
Poggibonsi-Massese 1-0 42'st Borri
Sangiovannese-V.A. Sansepolcro 1-1 38'pt Regoli (S), 43'st Braccalenti
Domenica 13 marzo ore 14.30
Gubbio-Gualdo Casacastalda 
rinv. (x concomitanza con il campionato italiano di corsa campestre a Gubbio)
Mercoledì 24 febbraio ore 14.30 Recupero della 24° giornata
Voluntas Spoleto-Ghivizzano
---------------------
(Juniores Nazionale, immeritato ko a Scandicci per il Foligno - fonte: folignosport.it del 21/02)  Il Città di Foligno esce sconfitto per 1-0 dal “Turri” di Scandicci in una sfida importantissima in chiave play off. Un ko immeritato, che per fortuna non cambia molto le carte in tavola per la qualificazione alla fase finale, visti anche i risultati delle altre. Una buona prestazione da parte degli uomini di Caporali, a cui però è mancato solo il gol. Le occasioni però ci sono state. Si è giocato su un campo fangoso e pesante, che ha impedito ai Falchetti di giocare palla a terra. Primo tempo equilibrato, con un’occasione per parte. Al 38’ un rapido scambio al limite dell’area permette a Berti di presentarsi davanti a Stoppini, che però respinge; dalla parte opposta (40’), Conti costringe Toffoletti al grande intervento su un bel diagonale. Nella ripresa il Foligno prende campo e se al 5’ Roani di testa da angolo sfiora il gol, ben più ghiotta al 7’ è la palla che ha ancora Conti, avviato in contropiede da Armillei e Giorgetti: il terreno però gioca un brutto tiro al numero 10 folignate, con la palla che in pratica gli rimane schiacciata sotto al piede. Il classico gol mangiato a cui segue quello subìto. Da un cross dalla sinistra, Roani liscia la sfera e Berti a centro area insacca (1-0). Il Foligno non demorde e con grinta e volontà prova a rimettersi in corsa: i locali restano anche in dieci per l’espulsione di Marchi (15’), ma gli assalti saranno senza esito. Al 28’ Toffoletti è fortunato quando letteralmente si siede su un tiro di Armillei, penetrato lateralmente; al 34’, invece, una punizione a due di Mecarelli in area è murata dalla barriera. Ancora Mecarelli ci prova con una bella zuccata al 95’, con la palla che però sfila di poco fuori. Buona prestazione da parte dei Falchetti, che hanno messo cuore e voglia. Ma non sono arrivati i punti che sarebbero stati meritati.
SCANDICCI  
CITTÀ DI FOLIGNO 1-0
SCANDICCI: Toffoletti, Vegni, Marchi, Fedele, Beragnoli, Amoddio, Manzani, Innocenti (31’st Mamma), Berti, Gianassi (16’st Gallori), Alivernini (24’st Saccardi). A disp.: Danese, Corradi, Pratesi, Mangani, Torrini. All.: Rocchini.
CITTÀ DI FOLIGNO: Stoppini, Picchiarelli (24’st Stella), Lilli, Cavadenti, Diomandè, Roani, Cascini (32’st Pantalla), Giorgetti, Mecarelli, Conti (17’st Tazza), Armillei. A disp.: Traballoni, Trabalza, Cavadenti Gasperetti, Fioriti, Mosconi. All.: Caporali.
ARBITRO: Piazzini di Prato.
MARCATORE: 8’st Berti.
NOTE:
espulso al 15’st Marchi (S) per gioco falloso. Allontanati dalla panchina al 33’st Rocchini (S) e Guarducci (CdF) per comportamento non regolamentare.